Archivio mensile:settembre 2016

Violenza, social e informazione

Pubblicato in  giulia.globalist.it

Violenza, social e informazione

La violenza è un crimine che si può interrompere solo con la prevenzione. L’intervento di Cristina Obber.

redazione – domenica 18 settembre 2016 09:21

news_179018

Foto di Marco Castelli per Lo Sguardo di Giulia

La violenza sessuale, quella agita nell’oscurità reticente della piccola comunità e quella agita in piena luce nella piazza virtuale dei social, viene finalmente trattata dai media e dagli specialisti per quello che è: un crimine che si può interrompere soltanto con la prevenzione. Il caso della tredicenne di Melito e d’altre adolescenti (emozionante la testimonianza trasmessa dall’ultimo TV7) così come il caso di Tiziana Cantone e Carolina Picchio, bullizzate dalla rete e “quindi” morte suicide, chiamano in causa anche il giornalismo. Che sta facendo la propria parte con interviste, inchieste, approfondimenti. Ne segnaliamo due: l’appello ai genitori della collega Cristina Obber dalle pagine della 27esimaOra e il numero speciale de Gli Intrusi, la rivista online sui diritti.

Genitori, fatevi sentire! Se siete indignati per la vicenda di Melito di Porto Salvo (una ragazzina di 13 anni che ha subìto stupri di gruppo per tre anni viene lasciata sola dai suoi concittadini e lo stesso procuratore capo di Reggio Calabria ammette l’omertà dicendo: «Tutti sapevano») passate al passo successivo, Continua la lettura di Violenza, social e informazione